ATTENZIONE: non è più possibile effettuare domande a valere sul Bando perché è stata superata la quota di riserva stabilita dall’Avviso. 

Al fine di poter compilare correttamente l’Appendice 2 “Budget e piano finanziario” verificare che sia attiva la funzione di Calcolo Iterativo su Excel. In caso negativo, attivarla attraverso questo percorso: “ File/Opzioni/Formule/Opzioni di calcolo”  quindi flaggare su “Attiva calcolo iterativo.

Dalle ore 12 del 30 maggio 2017  è aperta la presentazione delle domande per il nuovo bando POR FESR per le coproduzioni cinematografiche e audiovisive internazionali.

La richiesta si intenderà formalmente presentata solo con il successivo invio del Dossier di Richiesta a mezzo PEC, a partire dalle ore 12.00 del 4 luglio 2017, e comunque entro 60 giorni dalla data del protocollo assegnato dal sistema GeCoWEB.

L’obiettivo del bando è sostenere gli investimenti in produzioni audiovisive che prevedano la compartecipazione dell’industria del Lazio con quella estera, una distribuzione di carattere internazionale dei prodotti e la realizzazione di opere che consentano una maggiore visibilità internazionale delle destinazioni turistiche del Lazio.

La dotazione dell’Avviso è di 5 milioni di Euro.

Beneficiari sono le Piccole e medie imprese (PMI) già iscritte al Registro delle Imprese, ovvero ad un registro equivalente in uno Stato membro dell’Unione Europea, che sono Produttori Indipendenti e operano prevalentemente nel settore di “Attività di produzione cinematografica, di video e di programmi televisivi”. Il beneficiario può essere una sola impresa oppure possono esserci più beneficiari (aggregazione) per una stessa coproduzione.

La sovvenzione è un contributo a fondo perduto commisurato alle spese ammissibili, sostenute dai beneficiari per la realizzazione di una coproduzione.

Le domande di contributo possono essere presentate esclusivamente per via telematica compilando il Formulario disponibile on line nella piattaforma GeCoWEB.

Inoltre, la data delle riprese deve essere successiva alla data del protocollo assegnato dal sistema GeCoWEB e, solo in questo caso, tale data determini anche la decorrenza delle Spese Ammissibili non Preparatorie.

La selezione delle richieste segue il procedimento valutativo a sportello che prevede che la concessione della dotazione finanziaria segua l’ordine di invio del Dossier di Richiesta (data invio PEC).

ATTENZIONE: 

Al fine della determinazione dei costi occorre prendere in considerazione il file indicato come “Appendice 2” presente sul sito dal 19 giugno; si segnala inoltre che è necessario verificare, nella compilazione del formulario presente su GECOWEB, di aver correttamente riportato i dati inseriti nelle Appendici 1 e 2, essendo sufficiente inserire le singole voci inerenti le spese ammissibili relative alle macro voci Costi di Produzione e Promozione e distribuzione. Si segnala infine che, fatto salvo le specificità dell’Avviso Pubblico, l’ammissibilità definitiva delle spese sarà valutata in riferimento alla normativa del presente Avviso.

SCHEDA BANDO

Per maggiori informazioni:

Numero Verde 800989796 – info@lazioinnova.it – infobandiimprese@lazioinnova.it

CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someonePrint this page