Piccoli editori al Salone del Libro di Torino: ecco il bando

Fino al 28 aprile, le piccole e medie case editrici del Lazio possono candidarsi per partecipare al 30° Salone Internazionale del Libro di Torino (18-22 maggio 2017).

Valorizzazione delle opere di giovani talenti, incontro tra giovani autori ed editori, creazione di opportunità di lavoro e implementazione della produzione letteraria nell’ambito del Programma “Lazio Creativo”, questi gli obiettivi del bando della Regione Lazio, appena aperto.

Possono presentare domanda i piccoli e medi editori laziali che:

  • abbiano almeno una sede operativa nel territorio del Lazio;
  • siano iscritte prima del 1° gennaio 2017 al Registro imprese della CCIAA e che abbiano come attività prevalente l’editoria.
  • abbiano almeno uno dei soci di età inferiore a 35 anni al momento della presentazione della domanda oppure si impegnino a portare, esporre e valorizzare – presso il Salone di Torino – almeno un’opera di un giovane autore con età inferiore ai 35 anni.

La domande e la relativa documentazione va inviata a: Regione Lazio – Direzione regionale “Cultura, Politiche giovanili e Sport” – Area “Politiche Giovanili e Creatività” – Via Rosa Raimondi Garibaldi, 7 – 00145 Roma, entro le ore 14,00 del 28 aprile 2017.

Per informazioni: areapolitichegiovanili@regione.lazio.it.

Documentazione di riferimento

CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someonePrint this page