Progetto ‘Lazio Terre dell’Olio’

Il Progetto “Lazio Terre dell’Olio” della Regione Lazio fa parte di un più ampio progetto nazionale “EXPO e i Territori” […]
Progetto ‘Lazio Terre dell’Olio’

Il Progetto “Lazio Terre dell’Olio” della Regione Lazio fa parte di un più ampio progetto nazionale “EXPO e i Territori” disciplinato da un Accordo di Programma Quadro, sottoscritto dalla Presidenza del Consiglio, da  alcuni Ministeri (MIPAAF, MIBACT, MIUR MATTM,)  Conferenza delle Regioni, Padiglione Italia e dall’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa SpA.

L’intento dell’APQ EXPO e i Territori, è di promuovere e valorizzare i territori interessati dal progetto in occasione di Expo 2015,  attraverso la conoscenza di un prodotto d’eccellenza, selezionato per ciascuna delle regioni coinvolte; per la nostra regione è stato scelto l’olio attraverso i percorsi DOP Canino, DOP Colline Pontine e DOP Sabina, integrati dai siti UNESCO di Cerveteri e Tivoli.

Le diverse attività di promozione dei territori DOP vedranno coinvolti soggetti diversi: la Regione Lazio, le Camere di Commercio, i Comuni, i Parchi, il MIBACT, il MATTM e il MIUR.

In particolare, a circa 300 ragazzi di tre istituti, IPPSAR “Artusi”, ITA “Emilio Sereni” e l’Agrario “Enzo Rossi”, sarà richiesto di accogliere e accompagnare i visitatori/turisti che arriveranno sui territori e nei siti di Villa D’Este, Villa Adriana e Cerveteri.

Per preparare i ragazzi a svolgere le attività di benvenuto, il 27 aprile si terrà una giornata formativa che vedrà la partecipazione del Presidente Nicola Zingaretti per un saluto iniziale, dell’Assessorato alla Agricoltura, della Società regionale Lazio Innova spa, dell’Azienda Romana Mercati e dell’ARSIAL, che in accordo con le CCIAA sono i soggetti individuati, ognuno per la propria competenza,  alla realizzazione del progetto.

Terre dell’Olio programma 27 aprile 2015

Vai alle ultime notizie di News
Vai a tutte le notizie di LazioInnova