Il progetto FabSpace si basa sul modello del Fab Lab. L’obiettivo è quello di collegare big data, cloud computing e open data (informazioni provenienti dalle autorità locali) al fine di offrire nuove opportunità di innovazione tecnologica, ideazione di nuovi strumenti, modelli di business e mercati sia in Europa che nei paesi in via di sviluppo.

I FabLab sono il risultato della crescita dell’open source e dell’open collaboration. Sono nati secondo il concetto di “DoItYourself” e sono aperti a tutti ed offrono servizi pubblici. Il fine è quello di creare sinergie fra persone di età ed interessi diversi offrendo un posto di incontro unico e rivolto alla stimolazione della creatività e dell’open collaboration.

L’obiettivo del FabSpace è quello di dare origine una nuova generazione di FabLab, ospitati nelle università e dedicati ad applicazioni spaziali e “big data”. I FabSpace hanno la finalità di mettere in contatto il mondo accademico, dell’industria e la società in generale in un ambiente idoneo per la creazione di start up.

Lo scopo prioritario del progetto è quello di sostenere nuove idee ed opportunità di business risultanti da collaborazioni cross-settoriali e di agevolare l’utilizzo delle applicazioni spaziali in settori diversi ( agricolo, ambientale, sanitario…). Il progetto FabSpace utilizzerà   piattaforme, programmi, iniziative e strumenti attualmente gestiti e sviluppati a livello europeo, nazionale e regionale.

Il ruolo per Lazio Innova nel progetto è quello relativo all’attività di animazione per l’utilizzo dei FabSpace legata all’organizzazione di contest (ad esempio degli Appathon, Hackathon); all’attività di individuazione di possibili applicazioni che possono essere adeguate per la creazione di nuovi business e start-up; all’attività di dissemination locale verso i principali stakeholders delle principali risultanza di progetto.

Visita il sito ufficiale del progetto: https://www.fabspace.eu/