Il Progetto, presentato nell’ambito della 4^ call del Programma Interreg Europe 2014-2020, punta a superare le principali barriere infrastrutturali, tecnologiche e finanziarie relative alla mobilità a idrogeno attraverso il miglioramento delle politiche di settore collegate ai Fondi Strutturali, al fine di favorire la transizione verso un’economia a basse emissioni di carbonio.

Il Progetto è strutturato in due Fasi.

Fase I: scambio di esperienze, selezione da parte di ciascun partner di una Best Practice ed elaborazione di un Regional Action Plan contenente la strategia di inserimento della Buona Pratica individuata nella Programmazione Mainstreaming.

Fase II: implementazione operativa del Regional Action Plan.

Lo Strumento della Regione Lazio da migliorare è il Por Fesr 2014-2020 – Priorità di Investimento 4.6 “Promuovere strategie per basse emissioni di carbonio per tutti i tipi di territorio, in particolare per le aree urbane”-Azione 4.6.2 “Interventi di mobilità sostenibile urbana anche incentivando l’utilizzo di sistemi di trasporto a basso impatto ambientale “. Lo strumento politico non è sufficientemente dettagliato per quanto riguarda i combustibili alternativi e quindi tramite il progetto si potrebbero integrare misure in grado di stimolare la diffusione della mobilità a idrogeno.

Partner del progetto, insieme alla Regione Lazio – Direzione per le politiche abitative e la pianificazione territoriale, paesistica e urbanistica, sono Development Agency of Aragón-Capofila (Spagna), Province of South Holland (Olanda), Municipality of Delphi (Grecia), Aberdeen City Council (Regno Unito), Pannon Business Network Association (Ungheria).

Il Progetto è iniziato il 1° agosto 2019. La sua conclusione è prevista per il 31 luglio 2023.

Visita il sito ufficiale del progetto