Il Gruppo Amadori cerca soluzioni innovative lungo tutta la filiera, dal mangime, allevamento, produzione alimentare sino alla distribuzione in ottica green economy, risparmio energetico e impatto zero. Le soluzioni potranno ricadere nei seguenti macro-ambiti di applicazione:

Valorizzazione degli scarti e gestione dei rifiuti in ottica di economia circolare

Applicare un modello sempre più circolare e rigenerativo in tutte le fasi della produzione tramite:

  • la riduzione e/o valorizzazione degli scarti di lavorazione (quali ad esempio, pollina, sfridi di lavorazione della carne, gusci d’uova, ossa, piume, digestato, etc.);
  • una gestione dei rifiuti che impiega le leve della riduzione, del riuso, del riciclo (3R Circular System);
  • implementazione di processi produttivi che richiedono un limitato utilizzo di materiali vergini, prediligendo materie prime sostenibili (es. imballaggi primari – vassoi e film di confezionamento, imballaggi secondari – casse di cartone, film per imballi pallet, pallet, etc.).

Materie prime innovative

Individuare materie prime innovative nel processo di allevamento con l’obiettivo di aumentare la sostenibilità ambientale dei mangimi, garantendo un’alimentazione animale sana e naturale.

Chi può candidarsi

Possono presentare Proposte di Soluzioni Innovative:

  • Startup e Startup Innovative;
  • MPMI (micro, piccole e medie imprese) e PMI Innovative;
  • spin off di dipartimenti di Istituti di Università e Centri di Ricerca.

 Criteri di selezione

Le Proposte di Soluzioni Innovative candidate saranno valutate da un Advisory Board nominato dal Direttore Generale di Lazio Innova e composto da 3 membri, di cui: 1 nominato da Lazio Innova; 2 nominati da Amadori.

L’Advisory Board valuterà le Proposte di Soluzioni Innovative a suo insindacabile giudizio e procederà alla selezione dei finalisti, che potranno accedere al percorso di mentorship, finalizzato a focalizzare in maniera puntuale le Soluzioni proposte rispetto alle esigenze espresse e renderle praticabili.

Sia Lazio Innova che Amadori metteranno a disposizione degli esperti, che affiancheranno gli Innovatori nel processo di finalizzazione delle soluzioni innovative durante il percorso di mentorship.

L’Advisory Board esegue la valutazione delle Proposte di Soluzioni Innovative ricevute sulla base dei seguenti criteri di valutazione:

  Punteggio massimo
Competenze del team

Qualità del Team (e/o struttura aziendale) – articolazione, competenze ed anni di esperienza

40
Presentazione aziendale

Modello di business , ampiezza del mercato e potenziale economico

20
Livello di innovatività

Innovatività della tecnologia e livello di risoluzione delle esigenze oggetto della sfida

40

Saranno ammesse al percorso strutturato di mentorship le prime 6 Proposte in graduatoria, che abbiano raggiunto un punteggio minimo di 60 punti, dato dalla media dei voti espressi da ciascun membro dell’Advisory Board. In base al livello qualitativo delle proposte candidate, Lazio Innova, d’intesa con Amadori, si riserva di ammettere al percorso, a suo insindacabile giudizio, un numero di proposte diverso da 6.

 Cosa offriamo

  1. Percorso di mentorship, di almeno 4 incontri finalizzato a focalizzare in maniera puntuale le Soluzioni Innovative.
  1. Premi: al termine del percorso di mentorship, i partecipanti presenteranno le loro proposte di Soluzioni Innovative definitive in un evento di premiazione dedicato “Innovation Day”, durante il quale Lazio Innova assegnerà:

al 1°classificato:

  • Un premio in denaro del valore di 20.000,00 Euro;
  • Un premio in servizi specialistici.

Al 2° e 3° classificato:

  • Un premio in servizi specialistici.

Impegno dei Partecipanti

I candidati selezionati alla Challenge si impegnano a garantire:

  1. La partecipazione al percorso di mentorship, strutturato in almeno 4 incontri di lavoro e finalizzato a focalizzare in maniera puntuale le soluzioni Innovative rispetto alle esigenze espresse da Amadori;
  2. La presa visione dell’Allegato 1 “Regolamento Challenge” e l’accettazione di quanto in esso stabilito.

Come candidarsi

I soggetti interessati potranno candidarsi attraverso la piattaforma dedicata alla challenge  https://www.lazioinnova.grownnectia.eu/challenge-amadori/ e le modalità di candidatura sono gestite on line.

Sarà possibile presentare le proprie proposte fino alle ore 12.00 del 14 Febbraio 2022.