Caricamento Eventi
12 Novembre

Ri-GenerAzione – Experience, Installazioni, TalkSession, Concerto

Organizzatore

Lazio Innova
 

Il 12 e 13 novembre vieni a vivere il futuro.

A Zagarolo, presso Palazzo Rospigliosi, lo Spazio Attivo della Regione Lazio presenta i risultati del primo cantiere di The Institute for Future.

28 progetti di RI-GENERAZIONE, selezionati tra oltre 300 proposte, che anticipano il futuro e ri-generano il presente con innovazioni per imprese, giovani e Pubblica Amministrazione.

Il 12 e 13 novembre vieni a vedere con i tuoi occhi cosa ci attende nei prossimi anni.

E scopri come il futuro diventa realtà: con Experience, Installazioni, Talk Session e Concerto.

Il Progetto è finanziato con i Fondi Europei POR FESR 2014-2021.

NOTA BENE

Una volta iscritti a questo link i partecipanti riceveranno un format per partecipare ai singoli incontri.

La conferma di partecipazione è indispensabile per accedere ai singoli incontri il cui accesso sarà contingentato causa Covid-19.

12 NOVEMBRE

ore 15.00 –Apertura manifestazione

ore  17.00 – 18.00 Ruritage

Il progetto europeo Ruritage trasforma le aree rurali in laboratori. L’obiettivo è dimostrare come il patrimonio culturale e naturale possa emergere come motore di sviluppo sostenibile e di competitività, riconoscendo le aree rurali come “poli di eccellenza” nella valorizzazione e nella capitalizzazione del patrimonio. Ruritage ha individuato 6 “Aree di innovazione sistemica” (SIA), basate su un’interpretazione ampia dell’idea di patrimonio culturale e naturale fondata sul patrimonio tangibile e intangibile. Le 6 SIA, le relazioni e le contaminazioni che le attraversano, rappresentano il paradigma di rigenerazione rurale. Su questo paradigma il progetto ha creato vari Rural Heritage Hubs (RHH), situati in diversi angoli del mondo. Gli Hub del patrimonio rurale sono comunità locali che hanno aderito a RURITAGE come Role Models.

 ore 17.30 – 18.30 Rigeneramed

Le nuove frontiere della Medicina puntano alla limitazione di farmaci e di sostanze di origine sintetica a favore di metodiche biologiche rigenerative, favorendo anche l’uso di tecniche chirurgiche mini-invasive. Rigeneramed, startup innovativa in ambito sanitario privato, eroga servizi di medicina rigenerativa mini-invasiva totalmente gestiti (in outsourcing clinico).

La sua tecnologia ripara i tessuti danneggiati grazie a una linea di dispositivi medicali di “Classe IIA” a elevata performance: sono il risultato di anni di sviluppo e di una casistica mondiale di oltre 40.000 pazienti trattati con la tecnologia rigenera-hbw dei micro-innesti. Rigeneramed fornisce anche servizi clinici in outsourcing a centri e poliambulatori medici che intendano offrire ai pazienti trattamenti innovativi in medicina rigenerativa, abbattendo così le spese per investimenti in tecnologie e formazione.

13 NOVEMBRE

ore 10.30 – 11.30 Vesta Calcio

Vesta Calcio è tra i football team più innovativi. In un connubio tra il training classico e le nuove tecnologie, punta a monitorare i giovani atleti e a guidarli in un allenamento personalizzato che massimizza le loro capacità.

Nata dal progetto di imprenditori millenials, convinti assertori dell’intimo legame tra atmosfera familiare, spirito di squadra e tecnologia di ultima generazione, si avvale dei giovani imprenditori di SF Deal, principale brand di consulenza finanziaria per startup insieme a Gian Luca Comandini, massimo esperto in blockchain e criptovalute. 

Vesta Calcio opera in partnership con MySoccerPlayer, per approfondire analisi tattiche, revisionare i cicli di allenamento, i dispositivi indossabili per il monitoraggio atletico e i sistemi d’intelligenza artificiale e con BusRapido, per la mobilità e per la community dei tifosi con il mondo del videogaming professionistico.

ore 11.00 – 12.00 SolarPunk

Il Solarpunk è un genere letterario, un’estetica e più in generale un movimento: immagina un futuro migliore e costruisce strategie operative per renderlo possibile. 

Si fa interprete di sentimenti e istanze che chiedono un progresso collettivo, organico, equo, ecologico, inclusivo. A tale scopo, il Solarpunk contempla il riuso, riciclo e riparazione di qualsiasi manufatto, dal più piccolo al gigantesco, per abbandonare il modello neoplastico della produzione, crescita, accumulazione di capitale che ha contraddistinto la società occidentale dall’età Moderna. ll progetto non contrasta l’uso della tecnologia, purché sia sottomessa al superiore principio della sostenibilità planetaria. Il progresso tecnologico, infatti, non deve essere strumento di sopraffazione, di controllo e di arricchimento.

 ore 11.30 – 12.30 Kidney Cure

KidneyCure Ltd. è una società di biotecnologie con sede in Israele che sviluppa terapie cellulari rigenerative innovative, dedicate al trattamento della malattia renale cronica avanzata. 

L’azienda gestisce una piattaforma di terapia cellulare point-of-care che promuove lo sviluppo di prodotti medicinali per terapie avanzate (ATMP) attraverso collaborazioni e licenze con altre aziende biofarmaceutiche precliniche e cliniche.

ore 12.00 – 13.00 Walle MOBILITY

Walle Mobility è una startup che intende lanciare, entro il 2024, il primo servizio italiano di Air Taxi con velivoli elettrici a decollo e atterraggio verticale per distanze fino a 50 km, con tariffe fra i 2,5 e i 4 euro/km. L’azienda ha stretto accordi con le americane Jaunt Air Mobility per la produzione dei mezzi – pronti tra circa 2 anni e il cui costo si aggira sui 500mila euro – e Airio, per lo sviluppo di software di gestione del volo.  A Torino, Walle Mobility è entrata a far parte di SkyGate, aggregatore e acceleratore d’impresa controllato dalla holding Always, che punta a creare un polo per la mobilità aerea urbana e usa l’aeroporto di Collegno per la sperimentazione dei velivoli.

 ore 12.30 – 13.30 Copenhill – Neveplast

Copenhill è il nuovo termovalorizzatore di Copenaghen che ha sostituito il vecchio inceneritore di rifiuti. L’impianto aumenta l’ottimizzazione delle risorse con un’efficienza energetica del 107%. 

Chiamato anche “Amager Bakke” (Bakke in danese significa collina e Amager è il nome dell’isola su cui sorge), si tratta di un interessante progetto architettonico a uso misto: oltre alla funzione di centrale elettrica che brucia i rifiuti per generare energia green, è un impianto sportivo dove si può sciare, praticare l’arrampicata su una delle pareti più alte del mondo e fare snowboard su pista artificiale.

ore 16.30 – 18.00 Evento di chiusura

ore 19.00 – 20.30 Musica rigenerativa

Concerto a 432 hz Loris Lombardo

Introduzione alla teoria dei 432 hz e concerto di handpad

INSTALLAZIONI PRESENTI ED ESPERIENZE

Agricoltura: DND Biotech – Ruritage

Turismo: Global Ecotourism – CopenHill

Sport: Vesta Calcio – Neveplast

Aerospazio: Walle MOBILITY

Sanità: Kidney Cure -– Rigeneramed -Telea Medical – Mira Rehab

Cultura: Solar Punk

Economia circolare: Rifò -Vaia  – Casa Homewear Integral Group – – Tam – Zicla – Pulpeworks

Pista da sci in plastica (connessa alle experience Neveplast) a disposizione dei bambini 3-8 anni con sci disponibili

Gimcana con skateboard o pattini fra i distanziatori stradali (connessa alla experience Zicla). Skate e pattini a cura dei partecipanti

Data e Ora

Inizio:
Novembre 12 @ 10:30
Fine:
Novembre 13 @ 21:30

Prezzo:

Gratuito

Luogo

Spazio Attivo Zagarolo
Piazza Indipendenza 18
Zagarolo, Roma 00039
+ Google Maps