CALL4MAKERS

La Regione Lazio, nell’ambito della partecipazione alla Rome Maker Faire the European Edition 2018 – Roma 12-14 Ottobre –, intende […]
CALL4MAKERS

La Regione Lazio, nell’ambito della partecipazione alla Rome Maker Faire the European Edition 2018 – Roma 12-14 Ottobre –, intende promuovere fortemente le energie progettuali del proprio territorio, coinvolgendo in un processo partecipativo tutti quei soggetti che possano contribuire a sviluppare il tema della digital trasformation nelle diverse declinazioni e applicazioni – sostenibilità, tutela del patrimonio culturale, cinema e audiovisivo, innovazione sociale e servizi al cittadino, cooperazione internazionale e marketing territoriale innovativo per l’attrazione di capitale umano e finanziario qualificato nel territorio della regione Lazio.

 

Soggetti Destinatari

La presente Call si rivolge a:

  • Makers (inventori, scienziati, artigiani e artisti)
  • Imprese e Startup
  • Studenti e Talenti creativi

in forma singola o associata, che desiderino realizzare o perfezionare i propri progetti di sperimentazione, di innovazione e di digital trasformation anche avvalendosi dei FabLab della Regione Lazio (sedi di Roma, Bracciano, Viterbo, Latina, Rieti e Ferentino).

I partecipanti potranno proporre la propria candidatura da soli o come Team leader di un gruppo.

 

Obiettivo

La Call è finalizzata a individuare i soggetti del territorio regionale che sappiano rappresentarne il potenziale di innovazione applicato alla trasformazione digitale nei diversi settori produttivi, sociali e culturali e nei campi della ricerca e dell’innovazione.

A questi sarà offerta la possibilità di utilizzare il periodo della Maker Faire e quello immediatamente precedente (“Aspettando Maker Faire”), per presentare i propri progetti e prototipi al pubblico e agli altri stakeholder/community degli innovatori regionali.

In particolare, i candidati in possesso dei requisiti di cui al punto precedente saranno ammessi a partecipare ad un percorso di preparazione e avvicinamento alla manifestazione che si svolgerà negli Spazi Attivi presenti nelle cinque provincie del Lazio, all’interno delle quali verranno organizzate 6 manifestazioni “Teaser” denominate “Aspettando Maker Faire”.

Durante tale percorso saranno messi a disposizione dei partecipanti i servizi e le attrezzature degli Spazi Attivi e dei FabLab, sia per favorire opportunità di incontro e “community building” con l’intento di creare team interdisciplinari, sia per consentire la realizzazione dei progetti e prototipi, anche avvalendosi delle attrezzature di prototipazione digitale dei FabLab.

Nel corso delle manifestazioni “Aspettando Maker Faire” i partecipanti alla Call potranno esporre/presentare i propri progetti e prototipi e accedere alla selezione che li porterà a partecipare alla grande manifestazione di Roma.

 

Finalità

Attraverso la Call, la Regione promuoverà la candidatura di nuovi progetti, prototipi e soluzioni sviluppate dall’anima innovativa regionale, per qualificare il palinsesto della propria presenza alla Maker Faire.

 

Progetti ammissibili

Saranno ammissibili progetti di 2 tipologie:

A) Makers@work – Creazione e sviluppo di un prototipo o messa a punto di un nuovo processo produttivo di artigianato digitale da svilupparsi in autonomia o con l’assistenza tecnica dei FabLab regionali.

I progetti potranno consistere nello sviluppo di:

  • un prototipo, un prodotto industriale o un nuovo oggetto di design,
  • una soluzione innovativa di digital fabrication.

I progetti presentati potranno approfondire qualsiasi tematica (industria 4.0, smart environment, design, agricoltura, food, fashion, cultura, turismo, marketing territoriale, digital e social innovation, gaming, ecc.).

Il partecipante potrà ingegnerizzare, costruire, realizzare ed assemblare il proprio progetto, coadiuvato dai tecnici di laboratorio presenti in ogni FabLab della Regione Lazio. I FabLab forniranno assistenza dalla valutazione e lo sviluppo dell’idea fino, se possibile, alla realizzazione del prototipo.

In particolare l’attività di assistenza tecnica prevede il supporto per le fasi di:

 

  • Valutazione delle tecniche e delle tecnologie necessarie alla realizzazione del progetto
  • Ottimizzazione per la realizzazione delle parti con tecnologie disponibili nel FabLab
  • Scelta dei materiali e della componentistica meccanica ed elettromeccanica.

Il partecipante realizzerà il proprio progetto utilizzando le attrezzature presenti nei FabLab della Regione Lazio, ossia stampanti 3D a tecnologia FDM o SLA, laser cutter, frese, Oculus e Leap Motion; a suo carico saranno i materiali e la componentistica meccanica ed elettromeccanica.

Per avere una panoramica delle attrezzature presenti in ogni FabLab Regionale i candidati potranno consultare il sito web di riferimento http://www.laziofablab.it.

Il partecipante avrà a disposizione dal 10 settembre al 28 settembre 2018 per frequentare uno dei laboratori indicati e sviluppare il proprio prototipo progettuale.

A conclusione del programma, il partecipante dovrà fornire una scheda descrittiva del progetto sviluppato corredato da immagini del prototipo realizzato e delle fasi di lavorazione (slides, foto, brevi video).

 

B) Progetti innovativi di Digital Transformation applicati alle sfide chiave per il territorio regionale – Prototipo (“Proof of concept”) di idee e progetti per la trasformazione digitale orientati al business e all’innovazione sociale.

I progetti potranno consistere nello sviluppo di un prototipo di un’applicazione o di un processo innovativo afferenti i temi della trasformazione digitale.

I progetti dovranno essere presentati in forma di Proof of concept (Video-Keynote, video, showreel, social media campaign) e potranno avere un focus/obiettivo orientato al business/mercato e alla social innovation.

Le applicazioni potranno riguardare qualsiasi sfida chiave per il nostro territorio, e in particolare: sostenibilità, tutela del patrimonio culturale, innovazione sociale e servizi al cittadino, cinema e audiovisivo, cooperazione internazionale e marketing territoriale innovativo per l’attrazione di capitale umano e finanziario qualificato nel territorio della regione Lazio. Esse dovranno:

  1. Avvalersi di tecnologie innovative
  2. Essere realizzabili e attuabili in tempi certi e con modalità dimostrabili.

 

Percorso, modalità di partecipazione e di selezione e servizi offerti

I partecipanti avranno l’occasione di mostrare e dimostrare i propri progetti all’interno di 6 manifestazioni “Aspettando Maker Faire” che si svolgeranno nel corso della prima settimana di ottobre nei 6 FabLab della Regione Lazio (sedi di Roma, Bracciano, Viterbo, Latina, Rieti e Ferentino).

Le manifestazioni saranno aperti a tutti i curiosi, appassionati e potenziali investitori e alla community degli innovatori regionali. Un’occasione dove i Protagonisti mostrano i loro progetti e prototipi e condividono il loro lavoro, celebrando tutti assieme lo spirito e il movimento dei Maker e della “Community degli Innovatori”.

In occasione di ciascun evento “Aspettando Maker Faire” saranno selezionati per ciascun FabLab:

  • 3 progetti per la tipologia A) Makers@work
  • 3 progetti per la tipologia B) Progetti innovativi di Digital Trasformation applicati alle sfide chiave per il territorio regionale.

I progetti selezionati potranno esporre i propri prototipi in occasione della “Rome Maker Faire the European Edition”. Nel corso di tale manifestazione verranno lanciate due distinte sfide tra i partecipanti:

  • per la tipologia A) Makers@work: verrà assegnato un premio finale di € 10.000,00 per l’attivazione di una campagna crowdfunding al progetto che avrà ottenuto il punteggio più alto combinando il risultato di una sfida social espressa in termini di preferenze “like”, che peserà per il 50%, con la valutazione di una giuria tecnica che esprimerà il rimanente 50%.
  • per la tipologia B) Progetti innovativi di Digital Trasformation applicati alle sfide chiave per il territorio regionale verrà assegnato un premio finale di € 10.000,00 a chi otterrà il maggior consenso in termini di preferenza “like” nell’ambito di una sfida social tra i partecipanti.

I Partecipanti potranno beneficiare di tutte le opportunità relative alla creazione e sviluppo d’impresa che vengono organizzate all’interno degli Spazi Attivi della Regione Lazio.

 

Modalità di partecipazione e Termini di Candidatura

Le candidature dovranno essere presentate a partire dal 26 luglio 2018 fino al 28 agosto 2018

Per le persone fisiche, il link per presentare la propria candidatura è: http://www.laziointernational.it/polls.asp?p=191.
Per le imprese, il link per presentare la propria candidatura è: http://www.laziointernational.it/polls.asp?p=192.