Chebec Webinar “Creative Community Colliders”

Giovedì 4 luglio alle ore 12, segui in diretta il webinar che offre alle industrie culturali e creative le informazioni sul rapporto con gli altri settori per attivare meccanismi di cooperazione
Chebec Webinar “Creative Community Colliders”

Il 4 luglio 2019 alle ore 12 si terrà il 2° Webinar del Progetto Interreg Med “CHEBEC- Hacking the Mediterranean economy through the Creative and Cultural sector”.

Segui la diretta

Dopo il 1 ° Webinar con Tom Fleming, incentrato sull’importanza della strategia e delle partnerships nel processo di consolidamento degli ecosistemi creativi, il 2 ° Webinar di Chebec approfondirà il concetto di “Colliders  delle Comunità Culturali e Creative”.

Utilizzando il collettore di particelle del CERN come metafora, Koen Snoeckx ritiene che artisti, designer, tecnologi, educatori e politici rappresentino “isole” di esperienza che debbano incontrarsi e scontrarsi tra loro. Solo così gli stakeholders di settori diversi possono avviare collaborazioni e  processi di crescita.

Il Webinar fornirà indicazioni alle industrie culturali e creative su come posizionarsi nei confronti degli altri settori al fine di attivare meccanismi di cooperazione. Questi suggerimenti potrebbero essere utili anche ai responsabili politici per valutare i punti di forza e di debolezza dei rispettivi ecosistemi creativi.

L’Incontro punterà anche a trovare risposte alle seguenti questioni specifiche:

  • In che modo i progetti delle CCIs possono avere un impatto sull’ambiente circostante (ad esempio sullo sviluppo urbano, sull’innovazione sociale e sull’economia)?
  • Qual è il concetto di colliders delle comunità culturali e creative?
  • Quali sono gli elementi fondamentali per creare un’atmosfera favorevole a “collisioni” di successo nel settore delle CCIs?
  • In che modo i responsabili politici possono valutare i punti di forza e di debolezza dei propri ecosistemi creativi?

Il Webinar sarà coordinato e moderato da Koen Snoeckx, fondatore di Luscinus, che si definisce un “Collision Maker”.Prima di avviare Luscinus, Koen Snoeckx ha diretto diverse organizzazioni no-profit operanti nelle CCIs. Ha anche lavorato come consulente strategico e direttore dello sviluppo aziendale presso i Baltan Laboratories di Eindhoven ed è stato presidente di Creative Ring. Ricoprendo questi incarichi, Koen ha acquisito esperienza nel collegare a livello locale e internazionale stakeholders di settori diversi e ad operare in ambito strategico e operativo acquistando in questo modo una visione a 360° del settore culturale e creativo.

Vai alle ultime notizie di News
Vai a tutte le notizie di LazioInnova