Dalla Regione Lazio 5 milioni per l’innovazione digitale delle imprese

Presentato il nuovo bando “Progetti di innovazioni digitale” per dare energia alle imprese del Lazio. Domande Posta PEC a partire dal 4 marzo 2020
Dalla Regione Lazio 5 milioni per l’innovazione digitale delle imprese

La Regione Lazio ha presentato questa mattina, presso l’Aula Magna del Dipartimento di Architettura dell’Università Roma Tre, il nuovo bando per la digitalizzazione delle imprese.

Dopo il successo di “voucher digitali”, che ha ricevuto 1.500 domande di finanziamento per un totale di 15 milioni di euro di investimenti a sostegno dell’innovazione e della competitività del tessuto produttivo locale, partirà a breve il bando “Progetti di Innovazione Digitale” che destina 5 milioni di euro da risorse POR FESR 2014–2020 alle micro, piccole e medie imprese o ai liberi professionisti che introducono tecnologie digitali e soluzioni ICT a sostegno dell’innovazione di processo e di prodotto.

Hanno partecipato all’evento, tra gli altri il sottosegretario al Ministero dello Sviluppo Economico Gian Paolo Manzella e l’assessore allo Sviluppo Economico, Commercio e Artigianato, Ricerca, Start-Up e Innovazione della Regione Lazio Paolo Orneli.

“Prosegue l’azione del Programma Digital Impresa Lazio avviato dal mio predecessore Manzella per sensibilizzare e sostenere la trasformazione digitale delle micro, piccole e medie imprese – ha dichiarato Paolo Orneli – L’innovazione è un fattore chiave per rafforzare la competitività del nostro tessuto produttivo ed è importantissimo aiutare le imprese, anche quelle più piccole o dei settori più tradizionali, ad avere strumenti nuovi per affrontare questa sfida. Il bando che abbiamo presentato oggi «Progetti di Innovazione digitale» sostiene le imprese che decidono di investire sulle competenze digitali ed è un ulteriore strumento che va ad aggiungersi alle iniziative che la Giunta Zingaretti ha messo in campo per l’innovazione. Inoltre è in via di definizione il Digital Innovation Hub, quale strumento operativo di raccordo a disposizione delle imprese e altri bandi usciranno nei prossimi mesi per il rafforzamento competitivo del nostro sistema produttivo”.

Chi partecipa al bando dovrà proporre l’adozione di una o più soluzioni tecnologiche o sistemi digitali, che introducano innovazioni nei processi produttivi, logistici, organizzativi e commerciali quali: digital marketing, e-commerce, prenotazione e pagamento, sistemi self scanning e self checkout, stampa 3D, internet of things, logistica, amministrazione e sicurezza digitale, sistemi integrati e altre soluzioni e sistemi basati su tecnologie coerenti con i paradigmi di Industria 4.0.

L’agevolazione è un contributo a fondo perduto, con un massimo concedibile di 200 mila euro, nella misura del 40% dell’importo complessivo del Progetto ammesso.

Le domande di partecipazione devono essere inviate esclusivamente tramite posta PEC all’indirizzo incentivi@pec.lazioinnova.it, previa compilazione del formulario on-line sulla piattaforma telematica GeCoWEB di Lazio Innova.

Il bando sarà aperto a partire dalle ore 12 del 4 marzo 2020, ma si potranno compilare i formulari online su GeCoWEB già dal 5 febbraio, fino alle ore 18 del 21 aprile 2020.

Maggiori informazioni, documentazione e dettagli su: http://www.lazioinnova.it/bandi-post/por-fesr-lazio-2014-2020-progetti-innovazione-digitale/

Vai alle ultime notizie di News
Vai a tutte le notizie di LazioInnova