Più libri più liberi

La Regione Lazio partecipa alla fiera dal 4 all'8 dicembre insieme con la Camera di Commercio di Roma, Unioncamere Lazio e con una collettiva di imprese del Lazio
Più libri più liberi

Dal 4 all’8 dicembre torna in presenza al Roma Convention Center – La Nuvola Più libri più liberi – la Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria. L’evento è promosso e organizzato dall’Associazione Italiana Editori e dedicato agli editori italiani piccoli e medi e ad espositori provenienti da tutto il Paese.

Anche per il 2021, la Regione Lazio promuove, all’interno dello stand regionale insieme con la Camera di Commercio di Roma, Unioncamere Lazio e 8 imprese laziali, incontri, laboratori e diversi momenti di animazione realizzati in collaborazione con le case editrici, gli archivi, gli istituti culturali, le biblioteche e i musei del territorio.

Non mancheranno, anche negli altri spazi della fiera, incontri legati alle più interessanti esperienze regionali: l’Archivio Flamigni, il centro di documentazione specializzato nello studio della storia dell’Italia repubblicana, che a febbraio è approdato a MEMO, Spazio di storia e memorie nel cuore del quartiere Garbatella di Roma; “Memory of Montecassino”, il sistema informativo digitale integrato per raccontare e conoscere l’enorme patrimonio scritto custodito nell’Abbazia di Montecassino; il progetto “Nati per Leggere” e la VI edizione di “Piccoli lettori, grandi visioni. La promozione della lettura attraverso le biblioteche del Lazio”, in collaborazione con AIB Lazio.

Nel corso delle cinque giornate, inoltre, si alterneranno diverse voci tra autori, editori e ideatori di progetti che partono dal basso, che racconteranno le tante novità del settore, in un ricco programma di incontri. Sarà l’occasione per dare spazio alla creatività giovanile ma anche a tematiche importanti come la lotta alle disuguaglianze, le pari opportunità e l’ambiente. Il programma si articolerà in quattro aree: “PROFESSIONI: scrivere, pubblicare, vendere libri, qualcosa è cambiato?” dedicata a chi scrive, chi costruisce e chi vende libri; “NUOVE VOCI: giovani scrittori del Lazio si presentano” dedicata a scrittori esordienti; “Idee e linguaggi nuovi del territorio”, in cui si presenteranno le novità più interessanti del settore; “Lettori si cresce”, con laboratori e letture guidate per ragazzi e bambini.

Complessivamente 37 incontri, di cui 11 destinati ai più piccoli, che si svolgeranno sia nello stand regionale che nelle sale della Fiera, nel corso dei quali si declinerà il tema lanciato per questa edizione 2021: la Libertà. Il pubblico potrà conoscere le esperienze territoriali più innovative e interessanti del mondo del libro e dell’editoria laziale.

Anche per questa edizione, torna il “Buono Libro” della Regione Lazio. Nei giorni della Fiera, saranno messi a disposizione dei più giovani 10.000 voucher del valore di 10 euro da spendere in libri tra gli editori presenti. 8.000 saranno dedicati agli studenti delle scuole primarie e secondarie di I e II grado del Lazio che visiteranno la Fiera e 2.000 saranno a disposizione dei possessori della Lazio Youth Card, ragazze e ragazzi tra i 14 e in 29 anni.

Programma incontri promossi dalla Regione Lazio a Più Libri Più Liberi 2021

Vai alle ultime notizie di News
Vai a tutte le notizie di LazioInnova