POR FESR, Digitalizzazione dello spettacolo e delle altre attività culturali dal vivo

L’Avviso ha una dotazione finanziaria di 3 milioni di euro. Domande a partire dalle ore 12:00 del 1° ottobre 2020 ed entro le ore 18:00 del 22 ottobre 2020 tramite GeCoWEBplus
POR FESR, Digitalizzazione dello spettacolo e delle altre attività culturali dal vivo

Sostenere le micro, piccole e medie imprese (MPMI) che operano nel settore delle attività culturali dal vivo, particolarmente colpite dalle misure per il distanziamento sociale: è questo l’obiettivo del bando POR FESR da 3 milioni di euro, con il quale la Regione Lazio intende favorire l’adozione di tecnologie digitali, tali da ampliare le modalità di fruizione delle attività culturali offerte e migliorare l’esperienza del pubblico per dare una maggiore spinta a tutto il comparto rendendolo più competitivo e meno dipendente dalla sola interazione fisica.

L’Avviso ha una dotazione finanziaria di 3 milioni di euro, di cui:

  • 1.5 riservati agli Operatori dello Spettacoli dal Vivo;
  • 1.5 riservati agli Operatori di Altre Attività Culturali dal Vivo.

Domande a partire dalle ore 12:00 del 1° ottobre 2020 ed entro le ore 18:00 del 22 ottobre 2020 tramite GeCoWEBplus.

Tutte le informazioni alla pagina dedicata

 

Vai alle ultime notizie di News
Vai a tutte le notizie di LazioInnova