Startup Lazio, Storie e persone di un ecosistema dell’innovazione

Oltre 400 i partecipanti a “Startup Lazio, storie e prospettive di un ecosistema”: la seconda delle due giornate che la […]
Startup Lazio, Storie e persone di un ecosistema dell’innovazione

Oltre 400 i partecipanti a “Startup Lazio, storie e prospettive di un ecosistema”: la seconda delle due giornate che la Regione Lazio ha voluto dedicare al mondo startup, presentando e discutendo con gli attori dell’ecosistema i risultati raggiunti e le prospettive delle giovani imprese del territorio regionale. Organizzata da Lazio Innova, la manifestazione è stata aperta dalle premiazioni di due contest promossi dalla Regione Lazio: Design for Next Lazio e Open Innovation Challenge.

Design for Next Lazio, lanciato da Regione Lazio e Lazio Innova insieme a Sapienza Università di Roma, ISIA Roma Design (Istituto Superiore per le Industrie Artistiche), IED (Istituto Europeo di Design), QDU (Quasar Design University), RUFA (Rome University of Fine Arts), ADI Lazio (Associazione per il Design Industriale), OAPPCR (Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti, e Conservatori di Roma) e Accademia Italiana di Arte Moda Design, ha coinvolto imprese e startup del Lazio in un percorso di co-progettazione di nuovi prodotti e processi per l’Industria 4.0 per le Smart City e per il Cultural Heritage. 14 imprese, 12 designer, 6 scuole, 14 professori e oltre 100 studenti hanno sviluppato 22 progetti per trasformare idee di design in produzioni innovative.

5 i premi assegnati in tre diverse categorie. Per il TAVOLO SMART CITY, il premio della giuria popolare è stato assegnato a RUFA per D’ASCENZI PAVIMENTI con il progetto R1 Sky walk e speaking stone (Mattonelle con sistema intelligente e fluorescente per ciechi e persone con disabilità visive). Il premio della giuria esperti, è andato a SAPIENZA per STUDIO14 con il progetto FOREST (Foresta urbana in legno per la ricarica dei devices e per il riposo).

Per il TAVOLO CULTURAL HERITAGE Il premio della giuria popolare, è stato attribuito a IED per PASTA FANELLI con il progetto E1 (design di nuovi packaging e nuove forme di pasta), mentre la giuria esperti, viene assegnato a Sapienza per PALLINI con il progetto da S 5 a S 8 (nuovo packging per il Limoncello Pallini).

Infine per il TAVOLO INDUSTRIA 4.0 giuria esperti e giuria popolare hanno premiato entrambe SAPIENZA per le aziende Ometec ed Elettrorail per 5 diversi progetti.

È stato poi premiato il vincitore dell’Open Innovation Challenge dedicata alla “Car of the Future”, promossa da Regione Lazio e Lazio Innova insieme a Euro Engineering e Digital Magics. Tra i 15 progetti proposti, sono stati selezionati 6 finalisti che sono stati sviluppati attraverso un percorso di mentorship, al termine del quale, l’Advisory Board ha scelto la proposta di Pedius che intende inserire, nei sistemi integrati nelle Connected Car di nuova generazione, device per permettere alle persone sorde di comunicare tempestivamente con i servizi di assistenza in caso di emergenza. Partendo da quanto già realizzato attraverso la sua app per smartphone.

Due Tavole rotonde hanno poi permesso ai presenti di confrontarsi su presente e futuro delle startup laziali. Sono intervenuti Laura Tassinari (Direttore BIC Lazio), Mirta Michilli (Direttore Fondazione Mondo Digitale), Carlo Alberto Pratesi (Roma TRE) e Domenico Nesci (LVenture Group). Gianmarco Carnovale (Presidente Roma Startup), Ernesto Ciorra (Direttore Funzione Innovazione e Sostenibilità di Enel), Luigi Capello (CEO di LVenture Group e Founder di Luiss EnLabs) e Marco Guarna (Partner Digital Magics Roma). Massimiliano Dragoni (Startup & Innovation European Commission).

Il dibattito è stata la naturale introduzione alla presentazione del volume “STARTUP LAZIO! Storie e persone di un ecosistema dell’innovazione” libro realizzato da Regione Lazio e Lazio innova e che racchiude storie ed esperienze di successo di questi anni: con la partecipazione di Alessio Jacona (autore, assieme a Luca De Biase, del volume). Scarica il volume in versione per e-reader e app di lettura per tablet (funziona su dispositivi sia kindle che e-pub compatibili).

Tutti i lavori della giornata sono stati moderati dal vicepresidente della commissione Affari Europei e Internazionali della Regione, Gianpaolo Manzella.

Vai alle ultime notizie di News
Vai a tutte le notizie di LazioInnova