Nell’ambito delle azioni previste dal Distretto Tecnologico per i Beni e le Attività Culturali del Lazio (DTC Lazio), è indetto un bando di selezione pubblica, per titoli e colloquio, per l’attribuzione di un assegno di ricerca presso il Dipartimento di Lettere e Filosofia presso l’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale.

Sede della ricerca: Dipartimento di Lettere e Filosofia

Settore scientifico disciplinare: SPS/08 (Sociologia della comunicazione di massa), L-ART/04 (Museologia, critica artistica e del restauro)

Titolo della ricerca: DTC Lazio e Formazione Elaborazione e sperimentazione di un modello di organizzazione e promozione di percorsi formativi (master e corsi di alta formazione professionale) per il DTC Lazio

Obiettivi della ricerca

Individuazione di un adeguato format per la promozione dell’offerta didattica in ambito umanistico con particolare attenzione al settore dei Beni Culturali.

  • Supporto all’organizzazione dei percorsi formativi in rapporto anche alle attività delle reti di laboratorio del DTC Lazio.
  • Supporto per l’elaborazione di un’offerta della didattica in blended learning e per la sostenibilità dei corsi.
  • Assistenza alla comunicazione dell’offerta formativa e alla disseminazione delle opportunità esistenti.
  • Redazione di testi promozionali e di presentazioni grafiche e multimediali.
  • Assistenza al monitoraggio e alla valutazione delle attività formative.

Profilo candidato: Il candidato dovrà essere in possesso dei titoli richiesti e congruenti con i settori scientifico-disciplinari indicati. Dovrà altresì presentare un curriculum scientifico-professionale idoneo allo svolgimento dell’attività di ricerca. Saranno titoli preferenziali diploma di master o di corsi di specializzazione attinenti al knowledge management e alla progettazione della formazione con particolare riguardo alla formazione a distanza, all’ergonomia e interazione uomo macchina e all’innovazione sociale. E’ richiesta inoltre un’esperienza documentata nel campo della progettazione, della formazione e del project management in ambito culturale, con particolare riferimento al settore dell’accessibilità, della comunicazione museale e dei beni culturali, nonché una competenza in ambito sociolinguistico.

Il candidato deve anche essere predisposto all’aggiornamento e alla formazione permanente, deve avere spiccate capacità di comunicazione e relazionali, deve sapere lavorare in gruppo e deve, altresì, dimostrare una conoscenza del tessuto culturale e degli attori istituzionali della Regione Lazio.

La sua conoscenza del settore dei Beni Culturali dovrà essere comprovata anche da esperienze lavorative in collaborazione con il Ministero della Cultura (ex MiBAC) e con università.

Requisiti richiesti: Per la partecipazione alla selezione è richiesto il possesso dei seguenti titoli e requisiti:

  1. laurea vecchio ordinamento o laurea magistrale in ambito umanistico;
  2. master o specializzazioni attinenti ai temi della gestione della formazione anche con riferimento ai temi della formazione a distanza, dell’innovazione sociale e della sostenibilità ambientale;
  3. documentata formazione ed esperienza nella progettazione e valutazione dell’intervento formativo;
  4. documentata esperienza professionale nel campo della comunicazione e dell’accessibilità culturale;
  5. documentata esperienza nella redazione e nel management di progetti finalizzati all’utilizzo di fondi regionali/nazionali/comunitari;
  6. documentata esperienza di project management in ambito culturale;
  7. padronanza degli strumenti di Microsoft Office e di presentazione grafica e multimediale;
  8. buona conoscenza della lingua inglese.

Scadenza candidature: 3 novembre 2021

Per scaricare il bando e il modello di domanda, vai alla pagina dedicata