Al via i Corsi di Apprendimento Permanente del DTC Lazio

Un ampio programma formativo per rispondere a bisogni specifici delle imprese del settore culturale
Al via i Corsi di Apprendimento Permanente del DTC Lazio

Un importante segnale di innovazione nel campo della cultura e della cooperazione laziale è risultato dalla collaborazione tra il Centro di Eccellenza del Distretto Tecnologico per i beni e le attività Culturali del Lazio (DTC Lazio), con le associazioni di categoria. IL DTC Lazio è il polo di alta formazione, promosso dalla Regione Lazio nato lo scorso anno, i cui partner fondatori – le principali Università e Centri di Ricerca della Regione, protagonisti sul panorama nazionale e internazionale nella ricerca e formazione- sono impegnati in attività congiunte, strategie e azioni comuni per creare percorsi formativi sulle tecnologie per i beni e le attività culturali, in stretto raccordo con i rappresentanti del tessuto imprenditoriale pienamente coinvolti nelle scelte e negli indirizzi.

Ai nastri di partenza è un ampio programma di Corsi di Apprendimento Permanente (CAP) per rispondere a bisogni formativi specifici di imprese del settore culturale. La vera novità è che tutte queste necessità formative sono state individuate di concerto con le associazioni imprenditoriali che si occupano di valorizzazione del patrimonio culturale.

E lo stesso modello CAP – corsi brevi e intensivi sviluppati in pochi week end – è pensato proprio per aumentare l’accessibilità e la possibilità di frequenza e quindi di conseguenza innalzare la competitività delle imprese e delle cooperative culturali della regione.

Il primo blocco formativo prevede focus su nuove competenze quali: il web writing, l’uso dei big data, il project management per i beni culturali, tecnologie 3d, user experience, re-design e accessibilità.

A breve i dettagli dei corsi.

Vai alle ultime notizie di News
Vai a tutte le notizie di LazioInnova