Dimore Storiche del Lazio, grande successo per l’open day

Successo per la prima giornata di apertura della "Rete delle dimore storiche del Lazio" con 72 siti aperti in tutta la regione che hanno registrato il tutto esaurito per un totale di 10 mila visitatori. Tutte le informazioni su www.dimorestorichelazio.it
Dimore Storiche del Lazio, grande successo per l’open day

La prima giornata di apertura della “Rete delle dimore storiche del Lazio” ha avuto un grandissimo successo. I 72 siti aperti in tutta la regione hanno registrato il tutto esaurito per un totale di 10 mila visitatori.

 

“La partecipazione e l’entusiasmo del pubblico alla giornata odierna ci confermano che sostenere la bellezza e valorizzare il patrimonio culturale della nostra Regione sono gli strumenti giusti per dare impulso allo sviluppo del nostro territorio – ha dichiarato il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti – ma l’istituzione della Rete delle dimore storiche e la sperimentazione di questa giornata di apertura sono solo l’inizio del percorso che porteremo avanti. Vogliamo organizzare nuove occasioni di visita e scoperta e ripetere ogni anno questa apertura straordinaria per dare la possibilità a sempre più persone di ammirare la grande bellezza di questi luoghi. Già nei prossimi mesi amplieremo la Rete delle dimore storiche grazie a un avviso pubblico che, dall’1 novembre al 30 dicembre, aprirà straordinariamente i termini per far aderire nuove dimore”.

L’obiettivo della Regione Lazio è anche quello di decentrare i flussi dei viaggiatori rispetto alle destinazioni tradizionali più gettonate, per far conoscere al grande pubblico potenziali mete turistiche che vantano una straordinaria ricchezza ma che, nonostante il loro fascino, sono ancora poco conosciute.

La giornata inaugurale è stato il primo evento ideato dalla Regione Lazio, con il supporto di Lazio Innova e la collaborazione dell’Istituto Regionale Ville Tuscolane, dell’Associazione Dimore Storiche Italiane e dell’Associazione Parchi e Giardini d’Italia, per promuovere la “Rete delle dimore storiche”, costituita nel 2017 in applicazione della Legge regionale n. 8 del 2016 e che raccoglie oltre cento siti tra pubblici e privati, selezionati attraverso un avviso pubblico.

Sul sito dedicato alla “Rete delle dimore storiche del Lazio” www.dimorestorichelazio.it è possibile conoscere i luoghi e prenotare la propria visita scegliendo tra castelli e complessi architettonici, monasteri, chiese e conventi, palazzi e ville, parchi e casali.

Vai alle ultime notizie di News
Vai a tutte le notizie di LazioInnova