Expo 2015, inaugurato Padiglione della Regione Lazio

Lo spazio espositivo della Regione all’Expo di Milano è stato inaugurato martedì 5 maggio alle ore 12,  alla presenza del […]
Expo 2015, inaugurato Padiglione della Regione Lazio

Lo spazio espositivo della Regione all’Expo di Milano è stato inaugurato martedì 5 maggio alle ore 12,  alla presenza del presidente Nicola Zingaretti, del sindaco di Roma, Ignazio Marino, del presidente di Unioncamere Lazio, Vincenzo Zottola, e di Diana Bracco Presidente di Expo 2015 S.p.A. e Commissario Generale di Sezione per il Padiglione Italia.

Insieme alla Lombardia il Lazio è l’unica Regione ad avere uno spazio permanente per tutta la durata di Expo e l’unica in assoluto presente all’interno di Palazzo Italia.

Il padiglione punta a valorizzare in modo innovativo l’identità, le bellezze e la cultura del Lazio grazie al multimediale e all’utilizzo di tante tecnologie innovative: dai visori e monitor per interagire con le immagini fino all’area dedicata al virtuale 3D e alle mappe interattive.  C’è anche un Videowall, una grande installazione composta da 36 monitor video senza cornice, distanziati tra loro attraverso un gioco architettonico.

Uno schermo touchscreen consentirà ai visitatori di consultare i quattro volumi fotografici di ‘Lazio eterna Scoperta’ e una mappa con cui scoprire le eccellenze del Lazio attraverso la geolocalizzazione dei prodotti.

Utilizzando i visori Oculus Rift sarà possibile ammirare da vicino le bellezze, i borghi e i luoghi di interesse storico e monumentale, mentre i Visori 3D permetteranno di visitare virtualmente alcune tra le località più suggestive del Lazio come il Castello di Santa Severa, la Montagna Spaccata di Gaeta, Sermoneta, il Lago di Bolsena.

La missione dell’Expo ha avuto un costo complessivo di 6 milioni e 900mila euro, a carico di Regione – che ha contribuito con 4,5 milioni di euro – Roma Capitale e Unioncamere. Per l’ideazione, la realizzazione dell’allestimento e lo sviluppo dei contenuti dello spazio è stata indetta da Lazio Innova una procedura di evidenza pubblica. Hanno partecipato al bando molti soggetti, con proposte di altissima qualità e ha vinto l’idea che ha interpretato meglio il senso della ‘missione’.

“Abbiamo pensato a uno spazio del Lazio che fosse una vera e propria casa delle emozioni: un luogo dove passando noti che c’è qualcosa da vedere. Instilla questa curiosità che era proprio il nostro obiettivo”. È il commento del presidente della Regione Nicola Zingaretti, che ha aggiunto: “Passeggiando per il Decumano si nota non solo la forza di un’idea ma anche la passione che c’è dietro a Expo2015, a questa grande avventura che farà bene a Milano, alla Lombardia e all’Italia e, quindi, a tutti coloro che credono in questo Paese”.

Vai alle ultime notizie di News
Vai a tutte le notizie di LazioInnova