OPEN INNOVATION CHALLENGE Apicoltori 2.0

OPEN INNOVATION CHALLENGE Apicoltori 2.0 – Bees come first - le 6 idee selezionate
OPEN INNOVATION CHALLENGE Apicoltori 2.0

Mercoledì 11 ottobre avrà inizio il percorso di accompagnamento per le 6 startup/team selezionati nell’ambito della challenge Apicoltori 2.0 – Bees come first, nuova iniziativa di Open Innovation lanciata dalla Regione Lazio insieme alla FAI – Federazione Apicoltori Italiani.

Le 6 soluzioni finaliste, selezionate da un Advisory Board composto dal   Prof. Tiziano Gardi (Docente di Apicoltura, Sistemi Agroforestali e Biotecnologie presso l’Università degli Studi di Perugia), dal Sig. Fabrizio Piacentini (Esperto Apistico presso la FAI-Federazione Apicoltori Italiani) e dalla Dott.ssa Michela Michilli (Ecosistemi Startup – Lazio Innova S.p.A.) usufruiranno di un percorso di mentorship con esperti del settore.

Il percorso prevede almeno 4 incontri, durante il quale i finalisti potranno migliorare e definire le soluzioni proposte in modo che soddisfino il bisogno di innovazione espresso dalla challenge.

Ecco una sintesi delle 6 idee selezionate:

  • BEE-SHARING– piattaforma volta a favorire la distribuzione del miele sul territorio nazionale, per integrare il consumatore finale con il mondo dell’apicoltura, tanto da coinvolgerlo attivamente nel processo di cura dell’ape e di produzione di un miele italiano di alta qualità e ad elevato valore etico, sfruttando la digitalizzazione e i principi della sharing economy.
  • BEEING – BEEing è una startup nata a Gennaio 2017 che vende “B-secure”: il primo antifurto innovativo per gli apicoltori, con lo scopo di fornire finalmente uno strumento efficace contro i furti. Ora BEEing vuole evolvere questo primo prodotto dotandolo di nuovi sensori. L’apicoltore potrà vedere dall’app dello smartphone non solo la posizione gps ma anche se lo sciame ha perso la regina, se è in salute (etc) grazie ad un nuovo sensore che ascolta le api e ne traduce il linguaggio.
  • DIRETTOO – piattaforma digitale che permette ai ristoratori di comprare prodotti agroalimentari direttamente dai produttori con velocità, trasparenza e risparmio. Direttoo permette ai Produttori di conoscere i propri clienti, e di definire liberamente le migliori strategie di vendita. Dall’altro lato Direttoo offre ai Ristoratori il miglior rapporto Qualità/Prezzo, permettendo loro di conoscere direttamente i produttori e fornitori di materia prima per la loro attività.
  • MELLIS – progetto che ha lo scopo di promuovere l’attività dei migliori apicoltori italiani che oggi operano in un contesto difficile in cui faticano ad emergere. Attraverso un sistema di certificazione più efficace insieme alla creazione di un portale dedicato, un canale distributivo semplificato per i produttori, e allo sviluppo di una comunicazione trasparente verso i consumatori vuole favorire e facilitare a diversi livelli il settore dell’apicoltura.
  • OPI BEE – sistema basato su sensori che vengono installati nelle arnie e monitorano l’attività delle api, le condizioni delle arnie oltre ad offrire informazioni di alto livello come la previsione dell’attacco di parassiti come la varroa.
  • QUALISMEL – Qualismel è un gruppo di esperti indipendenti che, sotto la supervisione ed in collaborazione con una primaria struttura di ricerca pubblica, sta mettendo a punto un sistema di certificazione basato su una serie di analisi chimiche in grado di determinare la qualità del miele e garantire l’assenza di contraffazioni.
Vai alle ultime notizie di News
Vai a tutte le notizie di LazioInnova