Regione Lazio, Open Innovation challenge “Sicurezza del Firmware” domande entro il 30 settembre

La sfida, lanciata da Telsy e Lazio Innova, ricerca soluzioni innovative per l’hardening dei dispositivi con firmware proprietario. In palio 20 mila euro e servizi specialistici per startup, imprese e spin off
Regione Lazio, Open Innovation challenge “Sicurezza del Firmware” domande entro il 30 settembre

La Regione Lazio mette in palio 20.000 euro e lancia tramite Lazio Innova e con Telsy la Open Innovation Challenge “Sicurezza del Firmware”. Startup e innovatori sono chiamati a presentare soluzioni tecnologiche che intervengono specificatamente a protezione del software embedded, quello che governa la vita e l’operatività dei sistemi automatizzati.

“Prosegue l’impegno della Regione Lazio per promuovere l’innovazione e il trasferimento tecnologico attraverso la collaborazione continuativa tra startup, innovatori e le nostre imprese”. Ha detto l’assessore regionale allo Sviluppo Economico, Commercio e Artigianato, Università, Ricerca, Start-Up e Innovazione, Paolo Orneli. “La Challenge ‘Sicurezza del Firmware’ fa parte del programma di Open Innovation che la Regione Lazio, attraverso Lazio Innova, lancia per favorire processi di innovazione aperta sui temi cardini dello sviluppo e della competitività, come la digitalizzazione e la sicurezza. Ricerca, innovazione e trasferimento tecnologico: sono queste le parole chiave del nuovo modello di sviluppo che dobbiamo costruire”.

L’obiettivo della challenge è identificare idee innovative per risolvere criticità nei seguenti ambiti di sfida:

  • Firmware Blackbox: impossibilità di verificare la presenza di librerie o funzioni vulnerabili o backdoors inserite dal produttore;
  • Aggiornamenti: complessità di implementare meccanismi di autoaggiornamento sicuri;
  • Manomissione: difficoltà nello scoprire se un dispositivo già in uso sia stato compromesso

Nello specifico, la challenge si rivolge a: Startup (anche innovative), MPMI (micro, piccole e medie imprese) e PMI Innovative, Spinoff di dipartimenti di Istituti di Università e Centri di Ricerca, Micro e piccole imprese.

Le domande possono essere presentate fino alle ore 12.00 del 30 Settembre 2021.

Una giuria formata da rappresentati di Lazio Innova e di Telsy selezionerà 6 team che accederanno ad un percorso gratuito di mentorship per la definizione e validazione dei modelli di business. Al termine i partecipanti presenteranno i propri progetti nel corso di un apposito “Innovation Day”.

Il primo classificato sì aggiudicherà un premio in denaro del valore di 20.000 euro e servizi specialistici. Al secondo e terzo classificato, servizi specialistici per lo sviluppo del proprio business.

Telsy è una società del gruppo TIM che opera nel campo della sicurezza delle comunicazioni della cybersecurity fornendo soluzioni ICT e crittografiche all’avanguardia ai clienti governativi e corporate.

Per maggiori informazioni e per presentare la propria candidatura: https://www.lazioinnova.grownnectia.eu/challenge-telsy/

SCHEDA INFORMATIVA

Coloro che fossero interessati, possono partecipare giovedì 23 settembre alle ore 17.00 ad un webinar gratuito di approfondimento della challenge “Sicurezza del firmware” .

Per maggiori informazioni e per iscriversi all’incontro: http://www.lazioinnova.it/eventi/e/focus-of-open-innovation-challenge-sicurezza-del-firmware/

Vai alle ultime notizie di News
Vai a tutte le notizie di LazioInnova