Regione Lazio, premiati i vincitori della seconda call Boost Your Ideas

La sfida lanciata da Lazio Innova a innovatori, team e startup per trovare soluzioni in grado di affrontare il futuro dopo l’emergenza covid-19. Screevo e Splastica vincono i primi premi
Regione Lazio, premiati i vincitori della seconda call Boost Your Ideas

Si è conclusa oggi la seconda call di “Boost Your Ideas” con la premiazione dei progetti vincitori.

La call, partita lo scorso febbraio e lanciata dalla Regione Lazio tramite Lazio innova, ha chiesto a innovatori, team e startup soluzioni innovative per affrontare il futuro dopo l’emergenza covid-19.

Come per la prima sfida del 2020, anche questa edizione si è distinta per la partecipazione e, soprattutto, la qualità dei progetti in gara. Ben 239 le proposte ricevute, suddivise tra i diversi ambiti tematici: digitalizzazione (28%), cultura e turismo (27%), sostenibilità (14%), fragilità sociale (10%), ripresa del lavoro (9%), innovazione e ricerca (7,5%), logistica e distribuzione (4%), semplificazione della Pubblica Amministrazione (0,5%).

Sono stati 43 i progetti selezionati che hanno partecipato alla fase di mentoring e sviluppo. 44 invece i partner di prestigio (20 in più rispetto alla prima edizione), tra aziende, investitori, open data company e Pubblica Amministrazione, che hanno contribuito all’iniziativa, promossa tramite la rete degli Spazi Attivi di Lazio Innova.

Al termine del percorso, la giuria ha scelto i 12 vincitori. Due i primi premi da 20mila euro ciascuno. Sono stati assegnati a Splastica, uno spinoff innovativo dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata che ha sviluppato una tecnologia esclusiva (per brevetti e know-how) per produrre bioplastica dal latte e a Screevo, startup che ha proposto il progetto di “Assistente Virtuale per l’Industria 4.0” che permette di regolare, azionare e controllare macchine e postazioni di lavoro da remoto con la sola voce e a mani libere.

Altri 10 progetti hanno vinto invece un premio di 5 mila euro ciascuno e un percorso di formazione mirato a sviluppare il design del prodotto e definire il modello di business. Si tratta di Beerple, Carta dei Vini, Haptear, Healthy, Pixies, Sistema Olfattivo Ambiente, Speechannel, Steam Pen, Thumb up, Toratora.

Il dettaglio di tutti i progetti vincitori della seconda call sono disponibili sul sito boostyourideas.lazioinnova.it/, oppure consulta la Brochure con i progetti finalisti.

Contestualmente, è partita anche la terza e ultima call in programma, che si chiuderà il prossimo 15 settembre 2021. Saranno selezionati progetti e idee che propongono soluzioni innovative, prodotti, servizi e nuovi modelli di business. Possono partecipare:

  • startup micro, piccole e medie imprese (MPMI)
  • team informali composti da almeno tre persone fisiche, maggiorenni, in possesso almeno di un diploma di maturità
  • spin-off di dipartimenti e Istituti di Università e Centri di Ricerca

Tutte le tecnologie sono ammesse e ogni idea è ben accetta.

I team che avranno completato il percorso di mentorship concorreranno a vincere: 10 premi da 5mila euro e un percorso di formazione per lo sviluppo di progetto, e un premio da 20mila euro oltre a servizi di accompagnamento per l’ingresso nel mercato.

Tutte le informazioni per partecipare alla terza call di Boost Your Ideas sono disponibili sul sito: https://boostyourideas.lazioinnova.it/innovatori/

 

Determina di approvazione della graduatoria finale e assegnazione Premi

 

Vai alle ultime notizie di News
Vai a tutte le notizie di LazioInnova