RICERCA E SVILUPPO DI TECNOLOGIE PER LA VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO CULTURALE

DTC – Distretto Tecnologico per le nuove tecnologie applicate ai beni ed alle attività Culturali

IV Accordo Integrativo Regione Lazio – MIUR – MIBACT – MISE dell’APQ6 “Ricerca, Innovazione Tecnologica, Reti Telematiche”

Dotazione: 23,2 milioni di euro

Presentazione domande “a graduatoria” tramite PEC: a partire dalle ore 12 del 21 marzo 2018

 

Obiettivi

Sostenere la diffusione di tecnologie innovative per la valorizzazione, conservazione, recupero, fruizione e sostenibilità del patrimonio culturale del Lazio.

 

Dotazione e intensità di aiuto

La dotazione dell’Avviso è di 23,2 milioni di euro di cui:
Fase 1 – 3,2 milioni sono destinati ai titolari (proprietari o gestori) degli istituti e dei luoghi della cultura localizzati nel territorio della Lazio che presentino una soluzione innovativa per la valorizzazione, conservazione, recupero, fruizione e sostenibilità del patrimonio culturale;
Fase 2 – 20 milioni sono riservati al finanziamento della realizzazione di tale soluzione innovativa.

Il contributo è a fondo perduto. L’importo massimo concedibile è di 150.000 euro per la prima fase e di 1.500.000 di euro per la seconda fase.

 

Destinatari

Proprietari e gestori degli istituti e luoghi della cultura ubicati nel Lazio. Eventuali altri soggetti la cui partecipazione risulti strettamente necessaria alla realizzazione o al successo della proposta.

 

Progetti ammissibili

Interventi di realizzazione e successivo utilizzo di una soluzione tecnologica, finanziaria e gestionale innovativa, efficace e sostenibile, che valorizzi uno o più istituti o luoghi della cultura localizzati nel Lazio. Nel caso appartenessero a soggetti privati, gli Istituti e i Luoghi della Cultura dovranno essere aperti al pubblico al più tardi alla conclusione dell’Intervento oggetto di Sovvenzione, pena la revoca della stessa.

 

Erogazioni

Le sovvenzioni vengono erogate sulla base degli “Stati Avanzamento Lavori”, con eventuali anticipi su fidejussione se previsti dalla normativa vigente.

Per informazioni sulle tecnologie da prendere in considerazione e sulle attività da svolgere clicca qui.

Per chi desidera avere maggiori informazioni è disponibile il documento Stato dell’arte e tematiche d’Intervento.

 

Presentazione e selezione delle domande

Esclusivamente a mezzo PEC all’indirizzo DTC@pec.lazioinnova.it

Per la Fase 1 a partire dalle ore 12 del 21 marzo 2018 e fino alle ore 12 del 31 maggio 2018.
Per la Fase 2 potranno essere previste più finestre temporali, sulla base dei tempi per la realizzazione della progettazione prevista nelle Proposte ammesse nella Fase 1.

La selezione avverrà su criteri di valutazione e con procedimento a graduatoria.

 

Scheda informativa

 

Informazioni

NUMERO VERDE   800.989.796i

info@lazioinnova.it

infobandiimprese@lazioinnova.it