Al via un nuovo laboratorio di micro-innovazione nell’ambito del ciclo Zagathon4Next.

Il tema è l’utilizzo delle tecnologie digitali per la danza, per quanto riguarda tanto la produzione e la fruizione quanto la formazione.

Secondo la missione di Z4N si opererà a livello del disegno dei processi, delle interazioni, dei servizi, cercando di tematizzare e riflettere sui confini fisico/digitale, di fronte/dietro lo schermo, intelligenza naturale/ intelligenza artificiale.

L’obiettivo è realizzare tecnologie digitali in grado di potenziare le capacità degli utenti, di renderli più consapevoli e di abilitare relazioni tra le persone. In questo contesto appare significativa la consapevolezza dell’impatto sociale della danza e del ruolo dell’arte per la tenuta del tessuto civile, messa seriamente a rischio dalle restrizioni imposte dalla pandemia, a partire dal lockdown.

Alle compagnie e agli operatori del settore si chiederà di portare le proprie esperienze e le difficoltà che tuttora incontrano. Ma anche di immaginare, assieme ai team e agli studenti, soluzioni per superare la situazione attuale e utili allarte e alla collettività.

 

OBIETTIVI

Lazio Innova, in collaborazione con Digital Magics e nell’ambito delle attività di promozione, sostegno e sviluppo dell’imprenditorialità, organizza l’iniziativa Zagathon 4 Next La danza e gli schermi: un laboratorio di micro-innovazione di tecnologie digitali per la danza, finalizzato a generare prodotti e servizi innovativi.

Saranno coinvolte in qualità di Aziende Leader le compagnie di danza:

  • BALLETTO DI ROMA (Roma)
  • RITMI SOTTERRANEI (Alatri, FR)
  • VERA STASI (Tuscania, VT)

Si tratta di un percorso formativo rivolto a studenti e professionisti e mirato a rafforzare il collegamento tra la formazione sui temi del design (di prodotto e servizio) e il tessuto imprenditoriale.

L’obiettivo è guidare i partecipanti a sviluppare design di prodotti e servizi innovativi, in grado di interpretare le tecnologie attraverso una nuova creatività che ponga l’utente al centro del percorso digitale.

 

DESTINATARI

L’iniziativa è aperta a:

  • laureandi;
  • laureati;
  • diplomati;
  • giovani professionisti;

in linea prioritaria del settore di Product Design, Service Design, Visual Design, Arte e Comunicazione, Digital Transformation;

ovvero:

  • altri corsi di studio coerenti con le sfide, provenienti da tutta Italia e dall’

I partecipanti saranno accompagnati dalle Aziende Leader, da Lazio Innova e da Digital Magics a immaginare e progettare soluzioni innovative del futuro post pandemico per il mondo della danza e più in generale dello spettacolo, utilizzando approcci di Design Collaborativo e User Experience.

 

TIMELINE

  • 5 luglio 2021: apertura della call
  • 15 ottobre 2021: chiusura della call (proroga)
  • 22 ottobre 2021: esito della selezione
  • 27 ottobre – 3 novembre 2021: workshop

 

IL PROGRAMMA

Zagathon 4 Next punta a facilitare la comunicazione e la collaborazione tra team partecipanti, aziende leader, esperti e Lazio Innova.

Il programma prevede 5 (cinque) giornate di lavoro strutturate in sessioni di formazione innovativa e progettazione collaborativa su uno o più prodotti/servizi, capaci di generare valore aggiunto nel settore e di trovare una sua collocazione sul mercato.

Alla fine delle giornate di co-design i team selezionati presenteranno le loro idee al management di Lazio Innova, delle Aziende Leader e di Digital Magics.

I partecipanti selezionati saranno chiamati a partecipare alle giornate di lavoro nel mese di settembre, seguendo sessioni sincrone e asincrone secondo lo schema di seguito riportato: 

1° Giornata Education & Contamination

Obiettivo: presentazione programma, conoscenza dei team e condivisione dei modelli di Progettazione UX. Esposizione dei temi dei che i partner leader individuati da Zagathon4Next dovranno affrontare e brainstorming collettivo per la generazione di un basket of ideas.

Milestone: Formazione dei team e condivisione degli obiettivi e delle metodologie del programma; Brief per fase di Design.

2°, 3° e 4° Giornata Collaborative Design

Obiettivo: co-creazione del progetto con suggerimenti e integrazioni tra know-how delle aziende leader, degli esperti di settore e dei team selezionati.

Milestone: compilazione del documento finale di progetto.

5° Giornata Project Presentation

Obiettivo: definizione degli elementi di presentazione del progetto e condivisione del progetto di design.

Milestone: presentazione del progetto. 

 

AMBITI DI AZIONE

La digitalizzazione dei servizi e la remotizzazione delle attività, conseguenza dello sviluppo di nuove tecnologie e delle necessità indotte dalla pandemia, sono rivoluzioni che faticano a entrare all’interno del teatro. Questa è la sfida che La danza e gli schermi affronterà, attraverso tre ambiti di azione: 

Parete 4.0

Si ricercano soluzioni che proiettino lo spettatore in scenari evolutivi di fruizione delle performance artistiche, attraverso tecnologie esperienziali innovative. Nuovi strumenti digitali, nuove modalità di coinvolgimento e nuovi canali di comunicazione. Soluzioni che rendano smart la “quarta parete”.

Formazione Digitale

Le soluzioni proposte devono rispondere a una sfida: come creare un’esperienza utente che renda l’apprendimento della disciplina della danza un percorso coinvolgente ed efficace anche da remoto.

Customer Analytics

Il mondo del teatro sa bene come coinvolgere il pubblico durante lo spettacolo, ma fatica a seguirlo prima e dopo di esso. Si chiede perciò di proporre soluzioni per raccogliere dati comportamentali e analizzare il processo di customer journey dei visitatori. Modelli analitici applicabili al settore delle attività culturali che permettano di creare una relazione continuativa tra spettatore e teatro.

 

KEYWORDS

#Design #ServiceDesign #DesignThinking #UserExperience #Remote #Work #Collaborative #Platform #Interaction #Engagement #Dance #Training #Ballet #Analytics #Art #Theatre #Digital #AugmentedReality #VirtualReality #ArtificialIntelligence

 

PRESENTAZIONE DOMANDE

Le domande potranno essere inviate a partire dal 1° settembre 2021 ed entro il 15 ottobre (ore 17.00)

I candidati dovranno

  • allegare:
  1. il proprio CV;
  2. piano di studi ed esami sostenuti;
  3. copia del documento di identità valido;
  4. un portfolio salvato in pdf o altra documentazione coerente con le sfide;

A ogni partecipante verrà inviato a stretto giro di posta un messaggio di conferma di ricezione della candidatura dallo stesso indirizzo o dall’indirizzo: a.cali@lazioinnova.it

NB: In caso di mancata ricezione del messaggio di conferma, telefonare al numero 06.60.516.608 dal 1° al 15 ottobre, dalle ore 10 alle ore 17 (martedì, mercoledì e giovedì)

 

SELEZIONE E VALUTAZIONE

Le domande di partecipazione pervenute verranno esaminate da una commissione che effettuerà una selezione tra i candidati, previa verifica della completezza della documentazione richiesta, e stilerà una graduatoria sulla base dei CV pervenuti e di una valutazione del portfolio o di altra documentazione prodotta dai candidati.

I punteggi verranno assegnati considerando i seguenti criteri:

  • Presentazione di form, CV e Portfolio personale – fino a 50 punti;
  • Valutazione della qualità del percorso accademico nel caso di laureandi e laureati – fino a 30 punti;
  • Elenco dei progetti rilevanti per i candidati professionisti – fino a 30 punti.

 

INFORMAZIONI

Per informazioni sul funzionamento del bando, sulle modalità di partecipazione e altri quesiti scrivere a zagarolo@lazioinnova.it.