Digital meeting: Health Technology Assesment – Lunedì, 6 febbraio ore 15.00

Nuove strategie di accesso al mercato delle PMI e Startup del settore farmaceutico e biomedicale - Meeting ZOOM Lunedì 6 febbraio ore 15.00 - 16.30

Sei una Startup o una PMI che opera nel settore farmaceutico e biomedicale dell’innovazione tecnologica in sanità?

Vuoi conoscere quali saranno le procedure ed i requisiti che le tecnologie sanitarie (farmaci, dispositivi medici, tra cui anche i software) dovranno avere nei prossimi anni affinché siano conformi ai nuovi requisiti tecnici comunitari per esser efficaci e qualificabili dalle autorità di settore e soddisfacenti i bisogni del Servizio Sanitario Nazionale.

Partecipa all’incontro on line di networking del 6 febbraio 2023 alle ore 15.00 sulla piattaforma ZOOM.

Iscrizioni online QUI
A tutti coloro che si registreranno, verrà inviato il link di accesso a ZOOM via e-mail.


Il digital meeting, attraverso la descrizione dei processi di cambiamento dei prossimi 5 anni, a livello nazionale ed europeo, e l’esperienza di due aziende leader del settore biomedico, tra quelle a maggiore tasso di innovazione, si propone di dare gli elementi principali alle Startup e PMI per prepararsi ai cambiamenti dei prossimi anni in modo da poter indirizzare gli investimenti in ricerca e sviluppo nella maniera più appropriata.

Le recenti evoluzioni normative sia livello europeo che nazionale hanno segnato un deciso cambio di passo relativamente alle procedure ed ai requisiti che le tecnologie sanitarie (farmaci, dispositivi medici, tra cui anche i software) dovranno avere nei prossimi anni per poter accedere al mercato.

In particolare, l’entrata in vigore del nuovo regolamento europeo sull’HTA (Regolamento Europeo (EU) 2021/2282) e l’applicazione a livello nazionale di quanto previsto dai Decreti Legislativi 137/2022 e 138/2022 configurano un sistema in cui potranno facilmente entrare sul mercato ed essere rimborsate dal Servizio Sanitario Nazionale solo quelle tecnologie sanitarie che rispondono a specifiche caratteristiche.

Se questo può rappresentare una criticità per le aziende che operano nel settore dell’innovazione tecnologica in sanità, in realtà si può tramutare in una grande opportunità.

Infatti, conoscere quali saranno le caratteristiche che le tecnologie sanitarie dovranno soddisfare e quali saranno i processi di accesso al mercato, potrà aiutare ad orientare gli investimenti di ricerca e sviluppo verso quelle aree che, se da un lato servono maggiormente ai sistemi sanitari, dall’altra parte possono dare una maggiore garanzia di ritorno degli investimenti fatti.

Entrare nel processo di cambiamento, conoscerlo e sapervi partecipare anche dando dei contributi, può rappresentare sicuramente una strategia di successo per lo sviluppo delle aziende del settore della innovazione.

Obiettivo finale è quello di arrivare ad avere una situazione “win win” in cui le startup e PMI innovative del DTB del Lazio sviluppino tecnologie che siano conformi ai nuovi requisiti tecnici comunitari per esser efficaci e qualificabili dalle autorità di settore e soddisfacenti i bisogni del Servizio Sanitario Nazionale.

Agenda:

🔹 Welcome: Ing. Laura Tassinari Zugni Tauro, Direttore Internazionalizzazione e Cluster – Lazio Innova

🔹 Tour de Table: presentazione delle imprese presenti in un tweet

🔹 Interventi:

  • Dott. Marco Marchetti, Direttore UO HTA, Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitati Regionali (AGENAS) e co-chair of the Member State Coordination Group on Health Technology previsto dal Regolamento (EU) 2021/2282 sull’Health Technology Assessment, Commissione Europea
  • Dott. Domenico Valle, Regulatory Affairs senior Director Italy Hub (Italy, Israel and Central Eastern Europe) at Eli Lilly and Company
  • Dott.sa Irene Colangelo, Health Economics and Reimbursement Manager – Abbott Medical Italia

🔹 Domande e Risposte